Home 2018-06-06T11:14:34+00:00

Il futuro dell’assistenza agli anziani non autosufficienti in Lombardia. 19 Marzo 2019 c/o RSA Korian Saccardo – Milano

Come disegnare i servizi e gli interventi per gli anziani non autosufficienti nei prossimi anni in Lombardia? Quali sono le strade da seguire e i rischi da evitare? Il seminario propone un momento di confronto su questi interrogativi e una riflessione strategica sul futuro del settore nella nostra regione. Nel corso della mattinata, gli Assessori Stefano Bolognini (Politiche sociali, abitative e disabilità) e Giulio Gallera (Welfare) si confronteranno con operatori, esperti, rappresentanti di enti gestori, sindacati pensionati e Comuni.

27 Febbraio 2019|Anziani, in evidenza, Punti di vista|

Percorso nascita: i consultori attori strategici

5 Marzo 2019|Minori e Famiglia, Punti di vista|

Tra giugno e ottobre 2018, Regione Lombardia ha emanato alcuni importanti provvedimenti che riorga-nizzano la Rete di servizi per l’assistenza materno-infantile con risvolti importanti tanto sull’integrazione socio sanitaria e sulla continuità assistenziale tra ospedali e territorio, così come auspicato dalla LR 23/2015, quanto nel ripensare funzioni e organizzazione dei servizi consultoriali quali snodi e attori strate-gici nel percorso nascita.

Riforma delle politiche abitative: a che punto siamo?

4 Marzo 2019|Programmazione e Governance, Punti di vista|

Lo stato dell'attuazione della legge regionale 16/2016 sulla riforma del sistema abitativo pubblico e sociale. Anci commenta i buoni presupposti della legge e le sue fatiche applicative, mettendo in luce qualche preoccupazione per il ruolo che comuni dovranno giocare e avanzando richieste sulla verifica di efficacia e sul supporto territoriale.

Dal REI al RdC: esperienze di integrazione tra sociale e lavoro

26 Febbraio 2019|Nel territorio, Povertà|

Il lavoro di integrazione tra settore lavoro e sociale come sta funzionando nei territori e come si arriva all’appuntamento con il Reddito di Cittadinanza? L’ambito di San Donato rappresenta la propria esperienza di gestione dei casi complessi e della collaborazione con AFOL, offrendo spunti utili sui punti di forza della collaborazione avviata e sulle criticità messe in campo dalla nuova prospettiva.