In Lombardia Le Organizzazioni di Volontariato iscritte al Registro regionale sono quasi 5.000, la prevalenza delle quali  (circa l’80%) svolgono attività di tipo sociale.
E’ una presenza che ha visto un incremento considerevole negli ultimi anni, di oltre il 20% dal 2005 ad oggi, anche se con un tendenziale di crescita in contrazione (2009-2010 +4,5%; 2010-2011 +2,3%).
Si registra una grande  variabilità a livello territoriale. Dai dati emerge infatti come la crescita della presenza di OdV nel territorio regionale sia maggiore nelle province più piccole rispetto alle grandi città. Merita una precisazione il caso di Milano, per cui i dati segnalano un netto calo, in gran parte spiegabile con la recente costituzione della Provincia di Monzae Brianza e dunque con il passaggio di parte delle organizzazioni sotto altra area territoriale.
Mantova e Cremona le province in cui la presenza delle OdV è più diffusa, mentre Milano, con le cautele dette, e Como quelle di segno inverso.

 

[LSslideshow]

 

E’ da tenere presente però che la fotografia scattata dal Registro non esaurisce l’universo delle realtà esistenti e operanti sul territorio regionale. Esiste una quota, e la percezione è che sia considerevole, di organizzazioni che non sono iscritte al registro e che sfuggono ai conteggi ufficiali. Questo richiama l’annosa questione della promozione dei registri e della costruzione di una reale convenienza all’adesione.
In concomitanza alla pubblicazione del registro delle OdV, sono stati resi pubblici i dati relativi ad altre tipologie associative:

 

Anno 2011

OdV

4.774

Associazioni senza scopo di lucro

754

Associazioni di promozione sociale – APS

1.246

Associazioni di solidarietà familiare

752

Centri di aiuto alla vita – CAV

42