Il contesto della ricerca

La ricerca ha preso l’avvio dall’interesse del Collegio Regionale di esplorare il vissuto professionale degli iscritti nell’attuale contesto contaminato dalla crisi economica. Il titolo stesso che l’Ordine ha proposto di adottare in questo lavoro “Una professione alle corde? Assistenti Sociali di fronte alla crisi del Welfare” è evocativo di come la forte premessa che ha dato il via all’indagine fosse quella di una professione anch’essa in crisi.
I temi che si è deciso di esplorare sono sintetizzabili nei seguenti interrogativi: Che cosa succede agli assistenti sociali oggi? Quali vissuti prevalgono? Quali sono le sfide possibili per ri-costruire il ruolo professionale? Quali strategie attivabili per affrontare queste sfide?
Il percorso di ricerca ha visto, accanto alla compilazione di un questionario strutturato on-line, una serie di approfondimenti territoriali realizzati mediante focus group che hanno visto il coinvolgimento dei gruppi provinciali dell’Ordine di supporto alla formazione continua di sei province (nello specifico Como, Mantova, Monza, Pavia, Lodi e Sondrio).
L’indagine si propone, con il supporto di dati ed evidenze empiriche, di portare al centro del dibattito sul futuro del welfare anche il lavoro sociale. Invitiamo gli interessati ad ulteriori approfondimenti a prendere  visione dei materiali disponibili in allegato e sul sito dell’Ordine, mentre per commenti e considerazioni più trasversali sullo scenario in cui si colloca oggi la professione sociale rimandiamo ad un contributo specifico di Casartelli e Dessi.