La X legislatura regionale (2013-2018) ha visto la Giunta lombarda impegnata in un ampio sforzo di riforma del welfare. Numerose, infatti, sono state le novità normative introdotte e molteplici i percorsi messi in moto: la riforma del sistema sociosanitario (legge regionale n. 23/2015), innanzitutto, ma anche la costituzione del Fondo famiglia, l’avvio di una strada lombarda al contrasto all’esclusione sociale, la previsione del rafforzamento della presa in carico e molto altro. Alla prova dei fatti, quali sono state le ricadute di questa articolata azione di cambiamento sulla realtà dei servizi sociosanitari, sociali e socioeducativi lombardi, sulla popolazione interessata e sugli operatori? Quale giudizio se ne può formulare?
Pubblichiamo il volume “Il welfare delle riforme? Le politiche lombarde tra norme ed attuazione” a cura di C. Gori, edito da Maggioli, che rappresenta il terzo lavoro di valutazione indipendente delle politiche regionali di welfare – dopo quelli pubblicati nel 2005 (Politiche sociali di centro- destra, Carocci Editore) e nel 2010 (Come cambia il welfare lombardo, Maggioli Editore) – realizzato dal gruppo di LombardiaSociale. it

Indice

Introduzione di Cristiano Gori e Cecilia Guidetti

  1. L’evoluzione della legislatura. Cronistoria del quinquennio di Valentina Ghetti
  2. Il finanziamento e la spesa di Cristiano Gori e Alice Melzi
  3. La governance lombarda di Valentina Ghetti
  4. Gli anziani non autosufficienti di Cristiano Gori, Fabrizio Giunco e Rosemarie Tidoli
  5. Giovani e adulti con disabilità di Giovanni Merlo, Massimiliano Malè e Marco Zanisi
  6. I minori e le famiglie di Elisabetta Dodi e Cecilia Guidetti
  7. Il contrasto dell’esclusione sociale di Carla Dessi e Cecilia Guidetti
  8. Un bilancio di Cristiano Gori

Gli autori

E’ possibile scaricare l’intero volume.