Circa Carla Dessi

ricercatrice presso l’Istituto per la ricerca sociale di Milano, dove svolge attività di consulenza e formazione. È esperta in metodologia della ricerca e monitoraggio e valutazione di interventi e politiche sociali, in particolare nell’ambito delle politiche migratorie, povertà ed esclusione sociale, non autosufficienza

RdC: che cosa prosegue e cosa cambia nell’emergenza

Un contributo di Eleonora Gnan e Carla Dessi, ricercatrici presso l’Istituto per la Ricerca Sociale (IRS)

A cura di

Il Reddito di Cittadinanza di fronte all’emergenza Covid-19. Il punto su come hanno reagito i servizi e su che cosa è effettivamente proseguito della misura, alla luce delle nuove norme attuative e procedurali emanate in questo periodo.

2020-05-13T20:38:50+02:0013 Maggio 2020|Categorie: Nel territorio, Povertà|Tag: , |

Il nuovo sistema SPRAR: quali sfide e opportunità per i territori?

di

Il “Decreto Salvini” o “Decreto Sicurezza” nel suo disegno riformatore del sistema di accoglienza è intervenuto anche nel merito dell’accoglienza diffusa gestita dai Comuni nei piccoli centri. Ne richiamiamo in questo contributo i principali elementi di continuità e discontinuità con il precedente impianto, condividendo, inoltre, a partire dall’esperienza di un ente gestore lombardo, un possibile modello organizzativo a sostegno del cambiamento.

2020-04-05T17:11:06+02:0027 Febbraio 2020|Categorie: Immigrazione, Punti di vista|Tag: |

Un anno dal “Decreto Salvini”. Una profezia che si autoavvera

di

Gli esiti del Decreto Salvini su “Immigrazione e sicurezza pubblica”, che ha introdotto cambiamenti significativi all’interno del sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati in Italia, ad un anno dalla sua conversione in legge, con un affondo sull’esperienza milanese in tema.

2020-02-04T16:12:59+01:0018 Dicembre 2019|Categorie: Immigrazione, Punti di vista|Tag: |

Sei mesi di Reddito di Cittadinanza

Aspettando i percorsi personalizzati di inserimento sociale e lavorativo

di

Il Reddito di Cittadinanza è ormai nel pieno del processo di implementazione. A sei mesi dall'avvio, i nuclei fa,milioari, hanno cominciato a percepire i contributi economici, ma sono ancora tanti i nodi che ostacolono la piena riuscita della misura.

2019-11-10T16:25:09+01:0031 Ottobre 2019|Categorie: Dati e ricerche, Povertà|Tag: , |

Sfide e opportunità nell’attuazione in Lombardia delle misure nazionali di contrasto alla povertà

A cura di

Il biennio che va dalla seconda metà del 2017 alla prima del 2019, per quanto concerne il contrasto alla povertà, è caratterizzato dall’implementazione del Reddito di Inclusione e, successivamente, dell’introduzione del Reddito di Cittadinanza, entrambe misure nazionali. Presentiamo qui un vademecum, scaricabile in allegato, che raccoglie alcuni, tra gli articoli e i contributi pubblicati in tale periodo dedicati all’approfondimento delle ricadute in Lombardia in termini di atti normativi, governance dei servizi, impatto nei territori e beneficiari raggiunti riguardo tali misure.

Contrasto alla povertà. Un anno di REI

Un bilancio (provvisorio) sulla misura e prime stime sui beneficiari del Reddito di cittadinanza

A cura di

Il contributo presenta il quadro complessivo del REI che emerge dai dati disponibili sul 2018 e riflette sullo scenario che potrebbe configurasi con il Reddito di Cittadinanza a partire dall’esame del disegno di legge elaborato dall’ISTAT.

2019-03-18T19:20:51+01:0016 Febbraio 2019|Categorie: Dati e ricerche, Povertà|Tag: , |

Presente e futuro del REI in Regione Lombardia

I dati sui beneficiari della misura e le risorse a disposizione degli Ambiti per il rafforzamento dei servizi

A cura di

Dal 1 luglio 2018 il Reddito di Inclusione (REI) ha abrogato i requisiti familiari per l’accesso alla misura che assume così, a pieno titolo, la caratteristica di “misura universale”. L’Osservatorio Statistico nazionale lo scorso 19 ottobre ha pubblicato i dati relativi al periodo gennaio-settembre 2018, con un’attenzione particolare alle domande decorrenti dal mese di luglio. Ne osserviamo i principali contenuti, con un’attenzione alle analisi recentemente diffuse da Caritas Italiana e allo scenario futuro in merito all’implementazione della misura a partire dalle risorse stanziate in favore degli ambiti territoriali.

2018-12-11T22:05:53+01:0021 Novembre 2018|Categorie: Dati e ricerche, Povertà|Tag: |