Circa Marcella Sala

Laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Bocconi, è ricercatrice all’Istituto di Ricerca Sociale (IRS) di Milano nell’Area Politiche e Servizi sociali e sanitari. Svolge attività di ricerca e consulenza sui temi della povertà, inclusione sociale, famiglia e lavoro di cura. Collabora anche con Econpubblica - Centro di Ricerca sul Settore Pubblico - e Dondena - Centro di Ricerca sulle Dinamiche Sociali - dell’Università Bocconi nell’ambito di tematiche quali il maltrattamento minorile e le quote di genere, e con il Laboratorio di Statistica applicata alle decisioni economico- aziendali dell’Università Cattolica di Milano sui temi dell’invecchiamento attivo. Presso la stessa università è anche tutor del corso di Metodologie quantitative per la valutazione delle politiche (LM in Politiche Pubbliche).

Le linee guida di Regione Lombardia sull’Isee

DGR n.X/3230 del 6 marzo 2015 - Prime determinazioni per l'uniforme applicazione del DPCM 159/2013

di

Lo scorso 6 marzo Regione Lombardia ha approvato le linee guida per l’uniforme applicazione dell’Isee nel territorio regionale e la redazione degli atti regolamentari. In questo contributo si riportano i punti salienti della delibera.

2018-06-21T09:20:12+02:001 Aprile 2015|Categorie: Atti e normative, Finanziamento e spesa|Tag: |

Il nuovo Isee: una partenza in salita

Intervista a Daniela Mesini – economista esperta di Isee, politiche redistributive, disuguaglianza e povertà e Vicedirettore dell’Area Politiche e servizi sociali e sanitari dell’Irs (Istituto per la Ricerca Sociale di Milano).

A cura di

Il nuovo Isee è diventato operativo il primo gennaio di quest’anno, ma già incontra alcuni ostacoli. Lo scorso 11 febbraio il Tar del Lazio ha accolto, pur parzialmente, i ricorsi presentati da alcune Associazioni di Tutela dei disabili, scompaginando in parte la fase iniziale di applicazione della norma, già recepita da diversi Comuni e Caf d’Italia. Di seguito approfondiamo la questione e cerchiamo di capire cosa possiamo ragionevolmente attenderci per il prossimo futuro.

2018-06-06T11:45:18+02:0027 Febbraio 2015|Categorie: Punti di vista|Tag: |

Nord e minori: le nuove frontiere della povertà

di

Le statistiche diffuse negli ultimi mesi da fonti ufficiali o comunque autorevoli dicono che la povertà è in continuo aumento in Italia. Pur assumendo maggiore gravità al Sud, il fenomeno non risparmia le zone del Centro-Nord, tradizionalmente caratterizzate da maggior benessere. Inoltre, la povertà colpisce alcuni più di altri, e sembra accanirsi in modo particolare sui minori.

2018-06-25T16:46:31+02:0028 Novembre 2014|Categorie: Dati e ricerche, Minori e Famiglia, Povertà|

Il welfare abitativo in Lombardia, fra riduzioni di fondi pubblici e apertura al privato (profit)

di

Un commento ai principali interventi regionali a sostegno dell’affitto e dell’acquisto della prima casa, a cavallo fra la IX e la X Legislatura: quante le risorse stanziate e quali le linee di tendenza delle politiche?

Dov’è la povertà in Lombardia?

Un’analisi delle aree a maggiore presenza di povertà, a partire dalla ricerca Eupolis Aree periferiche in Lombardia: specificità e prospettive

di

I comuni svantaggiati sono oggi i luoghi dove la povertà si concentra maggiormente? Il rapporto di ricerca Eupolis “Aree periferiche in Lombardia: specificità e prospettive” sintetizzato in questo articolo apre riflessioni inedite riguardo alle principali configurazioni territoriali della povertà in Lombardia, che hanno a che fare con le nozioni di “centro” e “periferia”. L’articolo propone,inoltre, una breve disamina delle politiche di contrasto alla marginalità sperimentate in Lombardia in questi anni, e del loro possibile sviluppo futuro.

2018-06-21T15:16:00+02:0014 Marzo 2014|Categorie: Dati e ricerche, Povertà|

Povertà e costo della vita

Qualche spunto dallo studio della Fondazione De Benedetti

di

Come membro della commissione di tecnici voluta dal Ministro Giovannini per studiare una misura di contrasto della povertà in Italia, la Fondazione Rodolfo De Benedetti (d’ora in poi FRDB) ha elaborato alcune analisi che presentano rilievi interessanti per lo studio del benessere delle famiglie e delle situazioni di povertà in Italia. In questo articolo si riportano alcuni elementi della ricerca, mettendo in luce le relazioni esistenti con i dati Istat sulla povertà, nonché possibili margini di miglioramento nello studio di questo fenomeno.

2018-06-25T16:26:54+02:0013 Gennaio 2014|Categorie: Dati e ricerche, Povertà|