About Raffaele Monteleone

Insegna “Politiche sociali” all’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Dottore di ricerca in sociologia, si occupa da più di un decennio di analisi e valutazione delle politiche pubbliche e di analisi delle organizzazioni. Su questi temi ha al suo attivo diverse pubblicazioni in Italia e all’estero.

Budget di salute ed integrazione tra politiche sociali e sanitarie

di

Il welfare regionale indica il budget di salute quale direzione da intraprendere per governare la presa in carico della persona con disabilità. Cosa significa assumere questa prospettiva? L’articolo propone riflessioni in tema di integrazione tra politiche e spunti per una possibile traduzione operativa.

2018-06-25T14:15:38+02:001 Aprile 2015|Categories: Disabilità, Finanziamento e spesa, Punti di vista|Tags: |

La valutazione della persona secondo il budget di salute: spunti per il welfare lombardo

Tra multidimensionalità e partecipazione attiva della persona

di

Il welfare regionale indica il budget di salute quale direzione da intraprendere per governare la presa in carico della persona con disabilità. Cosa significa assumere questa prospettiva nella valutazione della persona? L’articolo propone spunti e riflessioni per una sua possibile traduzione operativa.

2018-06-25T14:23:44+02:0025 Febbraio 2015|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: |

Dalla “dote welfare” al “budget di salute”, cosa dovrebbe cambiare dal punto di vista delle persone con disabilità?

di

Il nuovo esecutivo da tempo nomina il dispositivo del budget di salute come uno degli strumenti attuativi su cui dovrebbe basarsi la riforma del welfare lombardo (si veda la recentissima dgr 2655 di riparto del sulle gravissime disabilità). Ma cosa significa applicare la logica del budget di salute in una regione come la nostra? Quali aspetti del nostro welfare andrebbero messi radicalmente in discussione? Cosa dovrebbe concretamente cambiare nel sistema dei servizi e nella presa in carico delle persone con disabilità, affinché il passaggio al budget di salute non risulti solo un’operazione nominale e senza sostanza?

2018-06-06T11:47:26+02:001 Dicembre 2014|Categories: Punti di vista|Tags: |