Valentina Ghetti

vicedirettore

ricercatrice dell’Istituto per la Ricerca Sociale di Milano, dove svolge attività di ricerca, formazione e consulenza soprattutto nel settore della programmazione e della valutazione in ambito sociale e socio-sanitario. Ha una conoscenza approfondita del sistema lombardo di welfare grazie alle diverse attività di studio e consulenza per la Regione Lombardia e per numerosi territori lombardi



26 maggio 2017

per articolo

A due anni dall’avvio della riforma

Contributo di Lorella Brusa - Segretaria Camera del Lavoro Territoriale Monza e Brianza

A cura di

Cosa si percepisce a due anni dall’approvazione della riforma sociosanitaria lombarda sul territorio? Lo abbiamo chiesto ad un’esponente del sindacato di Monza e Brianza che, a partire dalle attese alla vigilia dell’approvazione della legge, riporta riflessioni ed evidenze emergenti dal suo contesto territoriale.

Temi › ,

17 aprile 2017

images

Conciliazione: un bando per il potenziamento dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza

D.d.u.o. X/2612 - “Approvazione dell’avviso pubblico per il finanziamento di progetti per il potenziamento dell’offerta di servizi per l’infanzia e l’adolescenza a supporto della conciliazione vita-lavoro per le annualità 2017 – 2018”

A cura di

L’articolo analizza l’annunciato bando per il potenziamento dei servizi rivolti all’infanzia e all’adolescenza, a completamento delle linee di indirizzo per la conciliazione 2017-18.

Temi › , ,

29 marzo 2017

images

Luci e ombre sul fattore famiglia lombardo

Contributo dell’Avv. Massimiliano Gioncada, avvocato in Piacenza, Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige

A cura di

Il Fattore famiglia lombardo è legittimo? In che relazione sta con l’applicazione dell’ISEE? Quali sono gli aspetti potenzialmente critici che dovrà considerare il legislatore nell’attuazione della legge? Il punto di vista dell’Avv. Gioncada offre alcuni spunti di riflessione e di approfondimento.

Temi › ,

29 marzo 2017

download

Il (nuovo) Fattore famiglia lombardo. Un’analisi di dettaglio della legge

Contributo dell’Avv. Massimiliano Gioncada, avvocato in Piacenza, Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige

A cura di

Il Consiglio Regionale ha di recente approvato l’introduzione del Fattore Famiglia Lombardo, quale indicatore reddituale che integra l’I.S.E.E. L’articolo analizza nel dettaglio i contenuti della legge, approfondendo nel dettaglio cosa prevede, gli ambiti di applicazione prioritari e criteri di applicazione.

Temi › ,

29 marzo 2017

download (1)

“In tempo”: la conciliazione apre i confini dell’intervento pubblico

Intervista A. Stanghellini e E. Mariani – Comune di Crema – capofila della rete per la conciliazione cremasca e del progetto “in tempo”

A cura di

L’esperienza della rete cremasca sulla conciliazione con il progetto “In tempo”. L’articolo sintetizza l’azione di progetto e si sofferma ad analizzarne il valore assunto per il welfare locale e per l’ente pubblico in particolare, focalizzando difficoltà incontrate e prospettive di sviluppo.

Temi › ,

14 marzo 2017

download

Nuovi assetti di governance post riforma: cosa sta cambiando per il sociale?

Evidenze dal confronto con i territori – parte 2

di

Il precedente articolo “La riforma invisibile?” presenta le prime evidenze, raccolte all’interno di un focus con alcuni attori territoriali, rispetto a cosa è cambiato nella vita dei cittadini e degli operatori a seguito della riforma del sistema sociosanitario lombardo. Vediamo ora i principali cambiamenti sugli assetti di governance ed in particolare le osservazioni dai territori – tratte dallo stesso focus – su ciò che sta accadendo riguardo la partecipazione dei comuni alla programmazione e al governo del nuovo welfare riformato

Temi › , ,