Il mondo della disabilità e l’emergenza Covid-19

Gli esiti del rapporto Pedagogia della resilienza curato dalla rete Immaginabili risorse

di

La rete Immaginabili risorse ha realizzato un'indagine coinvolgendo famiglie, enti gestori e associaizoni, per raccontare cosa è successo nei mesi di lockdown dovuti all'emergenza sanitaria. Come si sono riorganizzati i servizi? Qual'è stato il vissuto delle famiglie? Una narrazione che racconta di una fase complessa che però ha portato a molte nuove scoperte e ha portato alla luce nuove risorse per riavviare le relazioni tra persone con disabilità, servizi e famiglie.

La DGR n. 3226: una delibera fuori tempo

di

Il contributo commenta la recente DGR n. 3226 che dispone la ripartenza delle attività sociosanitarie lombarde nella cosiddetta Fase 2 dell’emergenza Covid-19, mettendo in luce, a partire dal confronto con l’altrettanto recente DGR 3183 che disciplina la riapertura dei servizi diurni per le persone con disabilità, criticità e problemi in particolare in capo alla responsabilità degli enti gestori.

2020-06-29T23:44:51+02:0017 Giugno 2020|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , , , , , |

Apprendimenti e scoperte nei servizi per la disabilità

Intervista a Maurizio Colleoni a partire dalla ricerca Pedagogia della resilienza realizzata dalla rete Immaginabili risorse

A cura di

La rete Immaginabili risorse ha realizzato una ricerca (reperibile sul sito www.includendo.net) – attraverso interviste ai servizi e alle famiglie di numerose realtà del Nord Italia – per capire come le persone con disabilità, le famiglie e i servizi abbiano affrontato e superato l’emergenza Covid e il conseguente periodo di chiusura dei servizi. Abbiamo chiesto a Maurizio Colleoni, responsabile scientifico di Immaginabili risorse, quali considerazioni emergono dagli esiti della ricerca.

Centri diurni, si riparte! Diversi piani … di realtà?

Un contributo di Marta Prosperi, direttore servizi Cooperativa Solaris Triuggio (MB)

A cura di

Il difficile passaggio dal Piano territoriale regionale, a partire dalle indicazioni contenute nella Dgr n. 3183 del 26 maggio 2020, all’effettiva riattivazione dei servizi semiresidenziali per le persone con disabilità nella cosiddetta Fase 2 dell’emergenza Covid-19, attraverso gli occhi di una responsabile di servizi.

Chiusi i servizi? Aperte le relazioni

Un contributo di Monica Pozzi, responsabile territoriale progetto L-inc

A cura di

Come i servizi stanno rispondendo alla crisi? L’esperienza del Progetto L-inc nei comuni dell’area Nord di Milano. L’applicazione del Budget di salute ha mostrato i suoi buoni frutti anche in tempo di confinamento.

Budget di salute e disabilità: Eppur funziona!

Gli esiti del Progetto L-inc nella vita delle persone con disabilità

di

Prosegue con questo contributo l’approfondimento su L-inc, progetto innovativo di attivazione della comunità e di sperimentazione del Budget di Salute, realizzato nel programma Welfare in Azione di Fondazione Cariplo. In questa sede gli esiti del progetto nella vita delle persone. Le “mappe relazionali” che mostrano gli ambiti di vita frequentati prima e dopo l’avvio del progetto rilevano risultati molto significativi.

Per vedere di nascosto l’effetto…Vengo anch’io! No tu No!

di

Riflessioni per non restare indietro e affrontare la Fase 2 dell’emergenza Covid-19 come opportunità per le persone con disabilità, le loro famiglie e i servizi per rimettere al “centro” non il centro diurno, ma la persona e il suo progetto di vita.

FNA 2019: problemi “di fondo” in Lombardia

La voce delle associazioni delle persone con disabilità

di

Il nuovo Piano regionale per la non autosufficienza di Regione Lombardia ha generato problemi e incomprensioni con la rete associativa, nonostante alcune buone premesse. Il contributo propone un commento presentando il punto di vista delle associazioni delle persone con disabilità e loro famiglie.

2020-04-27T17:48:38+02:0027 Aprile 2020|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , , |

FNA 2019: sole dopo la tempesta?

Dgr n. 2862 del 18.02.2020 “Programma operativo regionale a favore di persone con gravissima disabilità e in condizione di non autosufficienza e grave disabilità di cui al FNA triennio 2019 – 2021 – annualità 2019 (Dgr n. 2720/2019): integrazioni e ulteriori specificazioni”

A cura di

Il contributo presenta le integrazioni apportate dalla Dgr n. 2862/2020 al nuovo programma operativo regionale per la non autosufficienza e di utilizzo del FNA (Misure B1, B2 e progetti PROVI) adottato dalla Dgr n. 2720/2019, oggetto di discussione e confronto da parte delle istituzioni regionali fin dalla sua approvazione.

2020-04-26T18:50:30+02:0025 Aprile 2020|Categorie: Anziani, Atti e normative, Disabilità|Tag: , |