Fase 2 Covid-19: una delibera che non piace

Intervista a Valeria Negrini – Portavoce Forum Terzo Settore

A cura di

All’indomani dell’approvazione della delibera n.3226 che definisce gli indirizzi per il sistema dei servizi socio-sanitari per affrontare la cosiddetta Fase 2, il Forum ha espresso un parere sostanzialmente negativo sull’atto deliberato dalla Regione.

DGR 3226, a gran voce semplificazioni e chiarezza

In dialogo con Luca Degani, avvocato Presidente di UNEBA Lombardia

A cura di

Aspetti di criticità, questioni di interesse e richieste presentate a Regione Lombardia. Il punto di vista di UNEBA riguardo le disposizioni contenute nella DGR n. 3226 di gestione della fase 2 dell’emergenza Covid-19 in ambito sociosanitario.

Appunti per il welfare che ci aspetta

Contributo a cura dell’Area politiche e servizi sociali e sanitari dell’IRS: Marcello Balestrieri, Ariela Casartelli, Claudio Castegnaro, Glenda Cinotti, Chiara Crepaldi, Ugo De Ambrogio, Carla Dessi, Francesco Di Ciò, Eleonora Gnan, Cecilia Guidetti, Daniela Mesini, Sergio Pasquinelli, Francesca Pepè, Federica Picozzi, Riccardo Sartori, Francesca Susani

A cura di

L’emergenza sanitaria degli ultimi mesi che ci ha travolto interroga anche noi ricercatori, formatori, analisti e valutatori di politiche. Sentiamo l’urgenza di dare anche il nostro contributo di analisi e proposte di lavoro con e per i servizi di welfare, profondamente convinti che le fatiche e le difficoltà di questa congiuntura possano aprire la strada a nuove possibilità ed opportunità di cambiamento. Vorremo che questi primi ‘appunti’ si arricchissero anche del contributo di chi a diverso titolo è interessato alle politiche ed agli interventi del sociale. Questo per arrivare ad un’agenda condivisa di priorità per il welfare che ci aspetta.

La ripartenza delle attività sociosanitarie lombarde

Dgr n. 3226 del 9 giugno 2020, Atto d’indirizzo in ambito sociosanitario successivo alla fase “1” dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

di

L’articolo analizza la delibera regionale n. 3226 del 9/6/2020 nella quale si definiscono il ruolo delle ATS e degli Enti gestori fornendo indicazioni sulla prevenzione dell’epidemia da COVID-19 nella cosiddetta “Fase2”.

Di fronte alla crisi: #diamo metodo al fare

Intervista a Licia Tassinari, Dirigente Area Sviluppo di Comunità Comune di San Donato Milanese

A cura di

Come i servizi sociali stanno rispondendo alla crisi? In questo contributo, l’esperienza del servizio sociale territoriale del comune di San Donato Milanese. Fatiche, scoperte e apprendimenti. La scommessa di questa pandemia? Fare con metodo.

FNPS: più risorse e attenzione all’emergenza Covid-19

DGR n.XI/3054 - Determinazioni in merito alla ripartizione delle risorse del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali – annualità 2019 – esercizio 2020

di

Analisi dei contenuti della DGR di riparto del FNPS 2019: +47% le risorse rispetto allo scorso anno, destinate per un terzo all'emergenza COVID-19. Gli indirizzi programmatori orientano il 52% delle risorse all'area famiglia e minori, 25% all'area disabili, l'11 all'area anziani e 9% area povertà.

Lombardia e Veneto: quali differenze?

I principali spunti dal dibattito sulle comparazioni dei sistemi regionali e sulla gestione dell’emergenza sanitaria.

A cura di

Vigilanza attiva e gestione ospedaliera, sanità pubblica e sanità privata, raccordo con la medicina territoriale e di comunità e focalizzazione sulla specializzazione e sulla cura del paziente, diagnosi precoce e ampia dei casi o test riservati solo solo ai sintomatici...Questi alcuni alcuni dei punti sottolineati nel dibattito attuale sulle differenze regionali. Quanto hanno inciso le differenze dei sistemi regionali nel fronteggiamento dell'emergenza?

Il territorio abbandonato. Covid, politiche regionali e cure primarie

Un contributo di Giuseppe Belleri, MMG a Flero (BS) e animatore di formazione SIMG

A cura di

L’Autore, medico di medicina generale nel bresciano, propone alcune riflessioni sulla sanità territoriale di fronte all’emergenza Covid inquadrandole nel contesto di quasi mercato e concorrenza vigente in Lombardia.

Nessuno si salva da solo: un monito dalle Aziende sociali lombarde

I punti salienti del manifesto promosso da NeASS - Network delle Aziende speciali sociali lombarde

A cura di

L’articolo propone una sintesi dei principali punti esposti dal documento promosso dal Network delle Aziende Speciali Sociali lombarde: dalla proposta della stipula di un Patto di comunità ai i passi operativi da fare e il ruolo che le Aziende stesse potrebbero ricoprire. Il tutto a partire dall’esplicitazione dei rischi che stiamo correndo.

La riorganizzazione della presa in cura territoriale lombarda

Allegato 2 Dgr n. 2906/2020, Dgr n. 2986/2020, Dgr n. 3020/2020 e Dgr n. 3018/2020

A cura di

Il contributo presenta, a partire dall’analisi dei provvedimenti, i principali aspetti del nuovo assetto per la presa in cura territoriale e domiciliare, a seguito della riorganizzazione avviata dal legislatore lombardo per far fronte allo stato di emergenza Covid-19.