Soldi vs Servizi … un falso dilemma?

Forse la partita non è propria questa

di

L’articolo commenta i dati regionali più recenti sull’utilizzo del Fondo per la Non Autosufficienza ed in particolare riguardo la misura B1, una misura di successo secondo i dati quantitativi. Queste risorse migliorano effettivamente la vita delle persone?

2018-11-07T22:14:48+00:00 31 ottobre 2018|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

I servizi al centro, a partire dal REI per andare oltre

Intervista a Daniela Mesini, ricercatrice IRS, curatrice del volume “Lotta alla povertà: i servizi al centro” edito da Maggioli

A cura di

Con l'occasione di presentare il volume appena pubblicato, l'autrice porta alcune considerazioni che, a partire dall'esperienza di implementazione del Reddito di Inclusione, evidenziano i nodi aperti e le principali condizioni necessarie per lo sviluppo di una politica di contrasto alla povertà.

2018-10-05T17:05:18+00:00 5 ottobre 2018|Categories: Povertà, Punti di vista|Tags: , , |

Il welfare delle riforme? Le politiche lombarde 2013-2018

A cura di

La redazione di LombardiaSociale.it ha pubblicato un volume di analisi e valutazione delle politiche di welfare promosse dalla Regione nella X Legislatura (2013-2018) edito da Maggioli. Il testo, curato da Cristiano Gori, è integralmente scaricabile dal sito e presenta un’analisi dettagliata di quanto realizzato dalla Giunta Regionale attraverso la ricostruzione della cronistoria del quinquennio, delle principali scelte in merito al finanziamento delle politiche e all’assetto di governance regionale e analisi specifiche per i principali ambiti di intervento: anziani non autosufficienti; giovani e adulti con disabilità; minori e famiglie; contrasto dell’esclusione sociale. Presentiamo qui una sintesi del capitolo conclusivo, che traccia una lettura trasversale del volume offrendo una visione d’insieme sulle scelte di welfare perseguite nell’ultimo quinquennio.

2018-10-03T17:47:51+00:00 25 settembre 2018|Categories: Programmazione e Governance, Punti di vista|

La presa in carico del paziente parkinsoniano

Un contributo di Marco Guido Salvi, Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Parkinsoniani, Presidente della Sezione di Bergamo

A cura di

Il contributo propone il punto di vista dei pazienti parkinsoniani, evidenziando alcune specifiche necessità da considerare nell’approcciarsi a questa patologia. L’attenzione si focalizza poi sulla possibile collaborazione delle Associazioni di pazienti con i Gestori, allo scopo di attuare una presa in carico più completa che tenga conto anche del sostegno ai caregiver.

2018-09-12T18:12:27+00:00 11 settembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: , |

L’analisi della X legislatura. Il welfare delle riforme?

Il volume di analisi della X Legislatura a cura di Lombardiasociale.it

di

Viene reso disponibile il volume di analisi della X legislatura, diviso per singoli capitoli, curato da Cristiano Gori e realizzato dal gruppo di lavoro di Lombardiasociale. Il testo, pubblicato da Maggioli, rappresenta il terzo lavoro di analisi del welfare lombardo, a seguito di quelli pubblicati nel 2005 (Politiche sociali di centro- destra, Carocci Editore) e nel 2010 (Come cambia il welfare lombardo, Maggioli Editore).

2018-09-11T18:01:02+00:00 16 luglio 2018|Categories: Programmazione e Governance, Punti di vista|

Gestione del paziente cronico: un nuovo ruolo per il MMG

Un contributo del dott. Angelo Rossi, MMG a Leno (BS), Segretario FIMMG Brescia e vice segretario vicario di FIMMG Lombardia

A cura di

L’Autore illustra il nuovo ruolo dei MMG nel percorso di presa in carico della cronicità, le motivazioni dei medici che hanno aderito come gestori, le prime criticità emerse e alcune possibili aree di miglioramento.

Relazione versus Segregazione nelle forme dell’abitare

Un contributo di Francesco Chiodaroli, Presidente Commissione Disabili Uneba Lombardia – Direttore Fondazione Stefano ed Angela Danelli Onlus – Lodi

A cura di

Prosegue il dibattito sul tema della segregazione delle persone con disabilità. In tutte le soluzioni abitative che non prevedono la possibilità da parte delle persone con disabilità di partecipare attivamente alla propria vita, c’è segregazione. Tra gli aspetti di forza a contrasto: le equipe multi professionali, la vita comunitaria e una programmazione regionale aperta all’innovazione sociosanitaria.

2018-08-01T17:13:15+00:00 26 giugno 2018|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: , , |

Le attese sul percorso di attuazione del REI

Appunti dal convegno promosso dall’Alleanza lombarda contro la povertà

di

A seguito del convegno promosso dall’Alleanza lombarda contro la povertà, si sintetizzano i principali elementi emersi in riferimento all’assetto di governance regionale per l’attuazione del REI e le principali questioni poste al confronto con l’Assessore regionale Bolognini.

2018-10-09T21:53:36+00:00 1 giugno 2018|Categories: Povertà, Punti di vista|Tags: |

Lo strano caso delle tariffe nei CDD Lombardi

Contributo di Massimiliano Malè – Direttore dei Servizi della Cooperativa Sociale Nikolajewka ONLUS

A cura di

L’articolo analizza e commenta le distorsioni del sistema di remunerazione nei CDD mediante l’utilizzo delle schede SIDi. Al crescere della fragilità cresce la remunerazione giornaliera da parte del Fondo Sanitario Regionale, ma non in proporzione allo standard gestionale minimo richiesto. Risultato: più si è gravi, più cresce il costo della frequenza al servizio.

2018-06-22T14:22:09+00:00 28 maggio 2018|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: |

Quale personalizzazione nella presa in carico della cronicità?

Contributo a cura di alcuni componenti il Gruppo tematico "Servizio Sociale Professionale in Sanità" dell'Ordine professionale degli Assistenti Sociali della Regione Lombardia

A cura di

L’analisi di alcune componenti dell’Ordine professionale degli assistenti sociali sulla prima applicazione della riforma della cronicità. Debolezze della valutazione multidimensionale, incertezze sulla titolarità della funzione di coordinamento e regia nonché limiti del processo di informazione e aggancio delle persone croniche, i principali punti sollevati dall’analisi.