Non Per Mare. Protezione Internazionale e Vie legali e sicure di ingresso

Evento organizzato da Caritas Ambrosiana e Caritas Italiana

05 Aprile 2019

L’attuale impianto normativo nella maggior parte dei Paesi europei è influenzato da esigenze di sicurezza che mirano a restringere sempre di più le possibilità di ingresso legale. Questa limitazione genera un paradossale circolo vizioso per cui politiche restrittive contribuiscono ad aumentare gli ingressi irregolari e di conseguenza l’ostilità degli autoctoni nei confronti dei migranti generando ulteriori politiche restrittive. A farne le spese sono soprattutto i migranti forzati, coloro che sono costretti a lasciare i propri paesi a causa di conflitti o perché vittime di vere e proprie persecuzioni.

Il convegno sarà l’occasione per analizzare gli strumenti esistenti per garantire vie legali e sicure di ingresso che, anche se praticati in maniera ancora insufficiente, possono portare ad un auspicato cambiamento di rotta in grado di dare risposte al bisogno di protezione di migliaia di persone in fuga.
Verrà presentato il Primo rapporto sui Corridoi Umanitari e le vie legali e sicure di ingresso di Caritas Italiana che racconta attraverso i numeri ed un’analisi qualitativa, la straordinaria esperienza dei Corridoi Umanitari, positivamente sperimentata dalla Chiesa Italiana insieme al Governo italiano e che poniamo come alternativa realmente possibile alla migrazione illegale.

Consulta il programma