L’affido partecipato: perché è così difficile da applicare?

Contributo di Elena Bruno - Assistente sociale del Servizio Tutela Minori Tecum Servizi alla persona - Mariano C.se (CO)

A cura di e

A oltre trent’anni dalla legge 184/83 che istituisce l’affido si è arrivati sostenere, sia nella ricerca sia nella prassi dei Servizi, che la possibilità di partecipare al progetto delle famiglie assieme agli operatori, è un elemento che facilita la realizzazione di affidi con esito positivo. Tuttavia le ricerche rilevano che sebbene gli operatori condividano in sede teorica tale evidenza, nella pratica faticano a realizzare questo approccio nei diversi passaggi del progetto di affido.