Emergenza Covid-19: un volontariato diverso

di Alessandro Seminati, direttore di CSVnet Lombardia

A cura di

Ripubblichiamo l'articolo già pubblicato dal sito www.csvlombardia.it che propone dati e riflessioni raccolti e analizzati da CSVnet Lombardia in merito a come le organizzazioni del volontariato e del terzo settore hanno affrontato l'emergenza sanitaria e sociale data dal Covid-19, ai nuovi legami creati con cittadini e enti localil e alle prospettive per il futuro.

I servizi sociali al tempo del Coronavirus

La fotografia nazionale e lombarda che si rileva dalla raccolta di esperienze realizzata a livello nazionale, promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, insieme ad ANCI, con il supporto della Banca Mondiale

A cura di

Come i servizi sociali stanno rispondendo all’emergenza? Come si stanno riorganizzando per far fronte ai nuovi e molteplici bisogni delle persone, soprattutto quelle più fragili? I principali aspetti emersi dall’analisi delle esperienze raccolte a livello nazionale, con uno sguardo in particolare alla Lombardia.

La Dgr 3226: l’opinione di Connetteresalute

Intervista a Gianbattista Guerrini, geriatra e Responsabile Sanitario Fondazione Brescia Solidale Onlus

A cura di

Sulla base delle sollecitazioni di una lettera aperta dell’Associazione Connetteresalute, l’intervista mette in luce alcuni dei punti critici della DGR 3226/2020 recante indirizzi per il sistema sociosanitario nella “fase 2” post Covid 2019.

RSA lombarde e COVID-19. I dati completi

Dati dal rapporto della Survey nazionale sul contagio COVID-19 nelle strutture residenziali e sociosanitarie, Istituto Superiore di Sanità. Epidemia COVID-19, Aggiornamento nazionale: 05 maggio 2020.

di

L’Istituto Superiore di Sanità ha aggiornato e concluso la propria indagine sul contagio da COVID 19 nelle strutture residenziali e socio- sanitarie. Ecco i principali dati sulla Lombardia.

2020-07-08T18:17:49+02:007 Luglio 2020|Categorie: Anziani, Dati e ricerche|Tag: , |

Fase 2 Covid-19: una delibera che non piace

Intervista a Valeria Negrini – Portavoce Forum Terzo Settore

A cura di

All’indomani dell’approvazione della delibera n.3226 che definisce gli indirizzi per il sistema dei servizi socio-sanitari per affrontare la cosiddetta Fase 2, il Forum ha espresso un parere sostanzialmente negativo sull’atto deliberato dalla Regione.

DGR 3226, a gran voce semplificazioni e chiarezza

In dialogo con Luca Degani, avvocato Presidente di UNEBA Lombardia

A cura di

Aspetti di criticità, questioni di interesse e richieste presentate a Regione Lombardia. Il punto di vista di UNEBA riguardo le disposizioni contenute nella DGR n. 3226 di gestione della fase 2 dell’emergenza Covid-19 in ambito sociosanitario.

Appunti per il welfare che ci aspetta

Contributo a cura dell’Area politiche e servizi sociali e sanitari dell’IRS: Marcello Balestrieri, Ariela Casartelli, Claudio Castegnaro, Glenda Cinotti, Chiara Crepaldi, Ugo De Ambrogio, Carla Dessi, Francesco Di Ciò, Eleonora Gnan, Cecilia Guidetti, Daniela Mesini, Sergio Pasquinelli, Francesca Pepè, Federica Picozzi, Riccardo Sartori, Francesca Susani

A cura di

L’emergenza sanitaria degli ultimi mesi che ci ha travolto interroga anche noi ricercatori, formatori, analisti e valutatori di politiche. Sentiamo l’urgenza di dare anche il nostro contributo di analisi e proposte di lavoro con e per i servizi di welfare, profondamente convinti che le fatiche e le difficoltà di questa congiuntura possano aprire la strada a nuove possibilità ed opportunità di cambiamento. Vorremo che questi primi ‘appunti’ si arricchissero anche del contributo di chi a diverso titolo è interessato alle politiche ed agli interventi del sociale. Questo per arrivare ad un’agenda condivisa di priorità per il welfare che ci aspetta.

Il mondo della disabilità e l’emergenza Covid-19

Gli esiti del rapporto Pedagogia della resilienza curato dalla rete Immaginabili risorse

di

La rete Immaginabili risorse ha realizzato un'indagine coinvolgendo famiglie, enti gestori e associaizoni, per raccontare cosa è successo nei mesi di lockdown dovuti all'emergenza sanitaria. Come si sono riorganizzati i servizi? Qual'è stato il vissuto delle famiglie? Una narrazione che racconta di una fase complessa che però ha portato a molte nuove scoperte e ha portato alla luce nuove risorse per riavviare le relazioni tra persone con disabilità, servizi e famiglie.

La DGR n. 3226: una delibera fuori tempo

di

Il contributo commenta la recente DGR n. 3226 che dispone la ripartenza delle attività sociosanitarie lombarde nella cosiddetta Fase 2 dell’emergenza Covid-19, mettendo in luce, a partire dal confronto con l’altrettanto recente DGR 3183 che disciplina la riapertura dei servizi diurni per le persone con disabilità, criticità e problemi in particolare in capo alla responsabilità degli enti gestori.

2020-06-29T23:44:51+02:0017 Giugno 2020|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , , , , , |

Apprendimenti e scoperte nei servizi per la disabilità

Intervista a Maurizio Colleoni a partire dalla ricerca Pedagogia della resilienza realizzata dalla rete Immaginabili risorse

A cura di

La rete Immaginabili risorse ha realizzato una ricerca (reperibile sul sito www.includendo.net) – attraverso interviste ai servizi e alle famiglie di numerose realtà del Nord Italia – per capire come le persone con disabilità, le famiglie e i servizi abbiano affrontato e superato l’emergenza Covid e il conseguente periodo di chiusura dei servizi. Abbiamo chiesto a Maurizio Colleoni, responsabile scientifico di Immaginabili risorse, quali considerazioni emergono dagli esiti della ricerca.