Il mondo della disabilità e l’emergenza Covid-19

Gli esiti del rapporto Pedagogia della resilienza curato dalla rete Immaginabili risorse

di

La rete Immaginabili risorse ha realizzato un'indagine coinvolgendo famiglie, enti gestori e associaizoni, per raccontare cosa è successo nei mesi di lockdown dovuti all'emergenza sanitaria. Come si sono riorganizzati i servizi? Qual'è stato il vissuto delle famiglie? Una narrazione che racconta di una fase complessa che però ha portato a molte nuove scoperte e ha portato alla luce nuove risorse per riavviare le relazioni tra persone con disabilità, servizi e famiglie.

Apprendimenti e scoperte nei servizi per la disabilità

Intervista a Maurizio Colleoni a partire dalla ricerca Pedagogia della resilienza realizzata dalla rete Immaginabili risorse

A cura di

La rete Immaginabili risorse ha realizzato una ricerca (reperibile sul sito www.includendo.net) – attraverso interviste ai servizi e alle famiglie di numerose realtà del Nord Italia – per capire come le persone con disabilità, le famiglie e i servizi abbiano affrontato e superato l’emergenza Covid e il conseguente periodo di chiusura dei servizi. Abbiamo chiesto a Maurizio Colleoni, responsabile scientifico di Immaginabili risorse, quali considerazioni emergono dagli esiti della ricerca.

Centri diurni, si riparte! Diversi piani … di realtà?

Un contributo di Marta Prosperi, direttore servizi Cooperativa Solaris Triuggio (MB)

A cura di

Il difficile passaggio dal Piano territoriale regionale, a partire dalle indicazioni contenute nella Dgr n. 3183 del 26 maggio 2020, all’effettiva riattivazione dei servizi semiresidenziali per le persone con disabilità nella cosiddetta Fase 2 dell’emergenza Covid-19, attraverso gli occhi di una responsabile di servizi.

Chiusi i servizi? Aperte le relazioni

Un contributo di Monica Pozzi, responsabile territoriale progetto L-inc

A cura di

Come i servizi stanno rispondendo alla crisi? L’esperienza del Progetto L-inc nei comuni dell’area Nord di Milano. L’applicazione del Budget di salute ha mostrato i suoi buoni frutti anche in tempo di confinamento.

Budget di salute e disabilità: Eppur funziona!

Gli esiti del Progetto L-inc nella vita delle persone con disabilità

di

Prosegue con questo contributo l’approfondimento su L-inc, progetto innovativo di attivazione della comunità e di sperimentazione del Budget di Salute, realizzato nel programma Welfare in Azione di Fondazione Cariplo. In questa sede gli esiti del progetto nella vita delle persone. Le “mappe relazionali” che mostrano gli ambiti di vita frequentati prima e dopo l’avvio del progetto rilevano risultati molto significativi.

Per vedere di nascosto l’effetto…Vengo anch’io! No tu No!

di

Riflessioni per non restare indietro e affrontare la Fase 2 dell’emergenza Covid-19 come opportunità per le persone con disabilità, le loro famiglie e i servizi per rimettere al “centro” non il centro diurno, ma la persona e il suo progetto di vita.

Ma dove vanno le persone con disabilità?

Le principali soluzioni ad oggi adottate per le persone con disabilità prive del sostegno familiare

di

Una domanda complessa e di non facile risposta. Il contributo, a partire dal modello di welfare della nostra Regione e dai (pochi) dati a disposizione, riflette sul tema e formula delle ipotesi.

Sfide e opportunità nell’attuazione in Lombardia delle misure nazionali di contrasto alla povertà

A cura di

Il biennio che va dalla seconda metà del 2017 alla prima del 2019, per quanto concerne il contrasto alla povertà, è caratterizzato dall’implementazione del Reddito di Inclusione e, successivamente, dell’introduzione del Reddito di Cittadinanza, entrambe misure nazionali. Presentiamo qui un vademecum, scaricabile in allegato, che raccoglie alcuni, tra gli articoli e i contributi pubblicati in tale periodo dedicati all’approfondimento delle ricadute in Lombardia in termini di atti normativi, governance dei servizi, impatto nei territori e beneficiari raggiunti riguardo tali misure.

Politiche per la disabilità tra presente e futuro. Evoluzione necessaria?

A cura di e

Presentiamo qui un vademecum, scaricabile in allegato, che raccoglie alcuni, tra gli articoli pubblicati nel corso degli ultimi due anni, a cavallo tra la Xma e la XIma legislatura, riguardo le politiche, i servizi e i progetti a favore della disabilità in Lombardia; biennio orientato alla gestione delle risorse prevalentemente di origine statale (FNA e Fondo Dopo di Noi L. 112/16) che si pone in sostanziale continuità rispetto a quanto già in essere. La selezione di contributi proposta intende riflettere riguardo l’evoluzione auspicabile delle politiche regionali e del sistema di servizi e risposte rivolte alle persone con disabilità e alle rispettive famiglie.

Bambini B1: il tempo prezioso perso

Un contributo di Laura Borghetto, presidente dell’associazione L’abilità Onlus

A cura di

L’articolo, a partire da una storia di vita concreta, presenta le riflessioni di L’abilità Onlus - associazione di Milano che promuove la crescita del bambino con disabilità, difende i suoi diritti e sostiene la sua famiglia – riguardo le ripercussioni sui progetti attivati con la Misura B1 a favore dei minori con gravissima disabilità a seguito delle novità introdotte dalla Dgr 1253/2019.

2019-07-19T16:46:13+02:0019 Luglio 2019|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , |