Il (nuovo) Fattore Famiglia Lombardo: ce n’era proprio bisogno?

di

L’articolo analizza il testo normativo del nuovo Fattore famiglia lombardo, licenziato nel marzo scorso, in relazione al nuovo ISEE, entrato in vigore dal 2015 quale livello essenziale delle prestazioni. Tra le perplessità evidenziate: alcune aree di possibile sovrapposizione, definizioni ancora generiche per cui si attendono ulteriori indirizzi da parte del regolatore e, di fondo, la reale valenza integrativa del FFL.

1 maggio 2017|Categorie: Programmazione e Governance, Punti di vista|Tags: , |

FNA: quale Isee utilizzare

Parere dell’Avv. Gaetano De Luca – giurista, esperto di tutela antidiscriminatoria del Servizio Legale LEDHA

A cura di

L'articolo riprende il dibattito sull''introduzione dell'Isee ordinario per graduare l'accesso alla misure finanziate con il Fondo per la Non Autosufficienza, aggiungendo un ulteriore parere giuridico nell'analisi delle scelte regionali.

9 aprile 2017|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

Luci e ombre sul fattore famiglia lombardo

Contributo dell’Avv. Massimiliano Gioncada, avvocato in Piacenza, Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige

A cura di

Il Fattore famiglia lombardo è legittimo? In che relazione sta con l'applicazione dell'ISEE? Quali sono gli aspetti potenzialmente critici che dovrà considerare il legislatore nell'attuazione della legge? Il punto di vista dell'Avv. Gioncada offre alcuni spunti di riflessione e di approfondimento.

29 marzo 2017|Categorie: Punti di vista|Tags: , |

Il (nuovo) Fattore famiglia lombardo. Un’analisi di dettaglio della legge

Contributo dell’Avv. Massimiliano Gioncada, avvocato in Piacenza, Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige

A cura di

Il Consiglio Regionale ha di recente approvato l'introduzione del Fattore Famiglia Lombardo, quale indicatore reddituale che integra l'I.S.E.E. L'articolo analizza nel dettaglio i contenuti della legge, approfondendo nel dettaglio cosa prevede, gli ambiti di applicazione prioritari e criteri di applicazione.

29 marzo 2017|Categorie: Atti e normative|Tags: , |

FNA e legittimità dell’assunzione dell’I.S.E.E. ordinario

Un parere dell’Avv. Massimiliano Gioncada, avvocato in Piacenza, Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige

A cura di

Con la recente dgr X/5940 di destinazione del Fondo Non Autosufficienza 2016, la Regione ha introdotto alcune significative modifiche nella gestione delle misure B1 e B2. Nel dibattito che ne è seguito, uno degli elementi che ha destato maggior preoccupazione è riferito all’introduzione dell’I.S.E.E. ordinario per la definizione della graduatoria dei beneficiari della misura B1. Abbiamo sottoposto la questione all’Avv. Gioncada per un parere qualificato.

25 febbraio 2017|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

Il punto sulla disabilità, in un anno di transizione

A cura di

Presentiamo qui un Vademecum, scaricabile in allegato, che raccoglie una selezione di articoli pubblicati sul sito nell’ultimo anno sui principali temi affrontati inerenti il mondo della disabilità. In particolare i temi approfonditi riguardano: le iniziative regionali a favore della vita indipendente e dell’inclusione sociale delle persone con disabilità, la parte di riforma sociosanitaria concernente l’area della salute mentale, nodi e questioni attorno a nuovo Isee e disabilità, spunti e riflessione su come realizzare percorsi realmente inclusivi per e con le persone disabilità.

8 settembre 2016|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

Nuovo Isee e residenzialità: un parere giuridico

Intervista all'Avv. Gioncada – avvocato in Piacenza, Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige

A cura di

Continua il dibattito su "nuovo Isee e residenzialità". L'articolo analizza la legittimità del comportamento di alcuni comuni in rispetto all'impiego dell'Isee: solo come filtro all'accesso e non per la determinazione della compartecipazione al costo? differente tra servizi domiciliari e residenziali? Livello essenziale o no?

16 giugno 2016|Categorie: Programmazione e Governance, Punti di vista|Tags: , |

Le osservazioni di ANCI sull’applicazione dell’ISEE per la residenzialità

Intervista a Graziano Pirotta – Presidente Dipartimento Welfare Anci Lombardia

A cura di

Nuovo Isee e residenzialità: isee solo come filtro per l'accesso e non per la compartecipazione al costo? Il presidente del dip. Welfare di Anci Lombardia mostra alcune delle ragioni alla base dei comportamenti più diffusi nei Comuni e indica alcune strade percorribili per trovare una soluzione al dilemma.

9 giugno 2016|Categorie: Punti di vista|Tags: , , |

Il voto di povertà

Il punto di vista di Giovanni Merlo - direttore Ledha - sul tema ISEE e residenzialità

di

Gran parte dei nuovi regolamenti comunali sulla partecipazione alla spesa prevedono che le persone con disabilità che accedono ai servizi residenziali utilizzino tutti i loro patrimoni prima di essere presi in carico dai Comuni. Una scelta che in questo contributo viene giudicata insostenibile.

23 maggio 2016|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

Isee e residenzialità. Un altro nodo del dibattito

di e

I nodi su cui si articola il dibattito in merito al nuovo Isee sono diventati ormai molti. Uno di questi è riferito al suo utilizzo nell’ambito della residenzialità: solo come criterio di accesso o anche per determinare la quota di integrazione della retta alberghiera? L’articolo inquadra la questione e i principali punti della discussione.

10 maggio 2016|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |