ISEE e disabilità: prende avvio una fase transitoria

di

Dopo le sentenze del Consiglio di Stato si sta vivendo una situazione di grande confusione ed incertezza in riferimento all’applicazione del nuovo ISEE. L’articolo propone un commento al recentissimo emendamento del Governo che stabilisce indicazioni per affrontare questa fase transitoria, in attesa che il misuratore venga rivisto nel suo insieme. Cosa dovremo attenderci per l’applicazione dell’ISEE per le persone con disabilità nei prossimi mesi?

2018-06-06T11:38:59+02:0010 Maggio 2016|Categorie: Atti e normative, Disabilità|Tag: |

Non c’è tregua per il nuovo ISEE: e ora cosa accadrà?

Commento a seguito delle sentenze del Consiglio di Stato

di

Un commento a seguito della recente sentenza del Consiglio di Stato in relazione al conteggio dell'indennità di accompagnamento e di altre indennità nel calcolo dell'Isee per le persone con disabilità. Cosa accadrà ora? Basterà sfilare dal computo queste misure o sarà necessario rivedere il complesso dell'indicatore? Quali passaggi istituzionali sono necessari prima di rivedere le strumentazioni operative per la produzione delle certificazioni Isee? Quali incertezze pesano sugli enti locali? L'articolo mette a fuoco le diverse questioni aperte da questa ultima Sentenza, provando a far chiarezza sui pochi punti fermi.

2018-06-06T11:43:10+02:0021 Marzo 2016|Categorie: Finanziamento e spesa, Punti di vista|Tag: |

Stato di recepimento dell’ISEE: a che punto siamo?

di

L’avvio di applicazione del nuovo ISEE (ex DPCM n. 159/2013) è stato parecchio turbolento. Ma quali sono i primi effetti della riforma? A che punto sono gli enti nel recepimento della norma? Profili tariffari e soglie per l’accesso alle prestazioni sociali agevolate sono stati ridefiniti alla luce del nuovo ISEE? Quali sono le principali questioni riscontrate in sede applicativa?

2018-06-06T11:34:54+02:0018 Febbraio 2016|Categorie: Punti di vista|Tag: , |

Reddito di autonomia e disabilità: obiettivo inclusione sociale?

Il commento al decreto di assegnazione delle prime risorse in favore dell'inclusione delle persone con disabilità

di

Nel giro delle prossime settimane entrerà a regime la misura del Reddito di autonomia in favore dello "Sviluppo dell'autonomia finalizzata all'inclusione sociale delle persone disabili". Un provvedimento che viene incontro alle esigenze dei nuclei familiari in difficoltà economica, anche a causa dei costi che devono sopportare per l'assistenza ad un familiare con disabilità. Obiettivo fondamentale degli interventi sarà l'inclusione sociale delle persone coinvolte, con un orientamento complessivo verso la presa in carico e la progettazione personalizzata. Una scelta coraggiosa che sfida e coinvolge da un lato i servizi sociali comunali e dall'altro gli enti gestori di servizi quali i CSE e gli SFA. Un provvedimento che contiene alcune criticità di cui tener conto per auspicabili e successivi interventi di carattere strutturale.

Il primo trimestre di applicazione del nuovo ISEE: alcune considerazioni a partire dai dati

di

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale per l’inclusione e le Politiche Sociali, ha reso pubblici i dati rispetto ai primi 3 mesi di applicazione del nuovo ISEE. Quali evidenze emergono? Come cambia la situazione delle famiglie, dopo la riforma del misuratore?

2018-06-12T14:47:07+02:001 Luglio 2015|Categorie: Anziani, Disabilità, Minori e Famiglia, Punti di vista|Tag: |

Le linee guida di Regione Lombardia sull’Isee

DGR n.X/3230 del 6 marzo 2015 - Prime determinazioni per l'uniforme applicazione del DPCM 159/2013

di

Lo scorso 6 marzo Regione Lombardia ha approvato le linee guida per l’uniforme applicazione dell’Isee nel territorio regionale e la redazione degli atti regolamentari. In questo contributo si riportano i punti salienti della delibera.

2018-06-21T09:20:12+02:001 Aprile 2015|Categorie: Atti e normative, Finanziamento e spesa|Tag: |

Il nuovo Isee: una partenza in salita

Intervista a Daniela Mesini – economista esperta di Isee, politiche redistributive, disuguaglianza e povertà e Vicedirettore dell’Area Politiche e servizi sociali e sanitari dell’Irs (Istituto per la Ricerca Sociale di Milano).

A cura di

Il nuovo Isee è diventato operativo il primo gennaio di quest’anno, ma già incontra alcuni ostacoli. Lo scorso 11 febbraio il Tar del Lazio ha accolto, pur parzialmente, i ricorsi presentati da alcune Associazioni di Tutela dei disabili, scompaginando in parte la fase iniziale di applicazione della norma, già recepita da diversi Comuni e Caf d’Italia. Di seguito approfondiamo la questione e cerchiamo di capire cosa possiamo ragionevolmente attenderci per il prossimo futuro.

2018-06-06T11:45:18+02:0027 Febbraio 2015|Categorie: Punti di vista|Tag: |