La misura RSA Aperta dopo la revisione: pro e contro

Un contributo di Veruska Menghini, Assistente Sociale Specialista e Pietro Carrara, Responsabile Sanitario, Istituto San Giuseppe, Villa D’Adda (BG)

A cura di

Gli autori esaminano le ricadute concrete delle novità introdotte dalla Dgr n. 7769/2018 nella gestione del servizio di RSA Aperta di un territorio dell’area bergamasca.

2019-02-13T18:00:33+00:00 13 Febbraio 2019|Categories: Anziani, Nel territorio|Tags: , , |

Domiciliarità in Lombardia: facciamo il punto

Lo stato dell’arte su RSA Aperta e ADI

A cura di

Quale futuro per Rsa Aperta e ADI, i due principali servizi sociosanitari lombardi a sostegno della domiciliarità? L'articolo ripercorrendone l’evoluzione propone alcune riflessioni su criticità e prospettive in attesa dei nuovi provvedimenti regionali in materia.

2018-12-18T00:21:17+00:00 16 Dicembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: |

Progetto L-inc: sperimentare il budget di salute

Contributo di Marco Bollani, Cooperativa Sociale Come Noi e Anffas Lombardia

A cura di

Il Progetto L-inc si colloca nel quadro degli interventi previsti da Fondazione Cariplo per rigenerare il welfare in Lombardia ed è stato concepito come un progetto di attivazione della comunità e di sperimentazione del Budget di Salute per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità attraverso la riqualificazione dei loro percorsi di vita. L’articolo descrive i “lavori in corso”, le criticità e le prospettive maturate.

2018-11-23T17:10:27+00:00 22 Novembre 2018|Categories: Disabilità, Nel territorio|Tags: , |

Assistenza per gli anziani. Il futuro non è roseo

I problemi e le prospettive della domiciliarità secondo la ricerca di Auser e Spi Cgil

A cura di

Il tema è quello della domiciliarità, con al centro la persona anziana, il suo ambiente di vita e i suoi bisogni. Auser e Spi Cgil con la ricerca "Il diritto di invecchiare a casa propria", mettono a fuoco le criticità dell’attuale sistema di assistenza italiano e presentano proposte sostenendo l’invecchiamento come risorsa per l’intera comunità.

2018-11-19T22:22:25+00:00 18 Novembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: , |

Soldi vs Servizi … un falso dilemma?

Forse la partita non è propria questa

di

L’articolo commenta i dati regionali più recenti sull’utilizzo del Fondo per la Non Autosufficienza ed in particolare riguardo la misura B1, una misura di successo secondo i dati quantitativi. Queste risorse migliorano effettivamente la vita delle persone?

2018-11-07T22:14:48+00:00 31 Ottobre 2018|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

La presa in carico del paziente parkinsoniano

Un contributo di Marco Guido Salvi, Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Parkinsoniani, Presidente della Sezione di Bergamo

A cura di

Il contributo propone il punto di vista dei pazienti parkinsoniani, evidenziando alcune specifiche necessità da considerare nell’approcciarsi a questa patologia. L’attenzione si focalizza poi sulla possibile collaborazione delle Associazioni di pazienti con i Gestori, allo scopo di attuare una presa in carico più completa che tenga conto anche del sostegno ai caregiver.

2018-09-12T18:12:27+00:00 11 Settembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: , |

Gestione del paziente cronico: un nuovo ruolo per il MMG

Un contributo del dott. Angelo Rossi, MMG a Leno (BS), Segretario FIMMG Brescia e vice segretario vicario di FIMMG Lombardia

A cura di

L’Autore illustra il nuovo ruolo dei MMG nel percorso di presa in carico della cronicità, le motivazioni dei medici che hanno aderito come gestori, le prime criticità emerse e alcune possibili aree di miglioramento.

Relazione versus Segregazione nelle forme dell’abitare

Un contributo di Francesco Chiodaroli, Presidente Commissione Disabili Uneba Lombardia – Direttore Fondazione Stefano ed Angela Danelli Onlus – Lodi

A cura di

Prosegue il dibattito sul tema della segregazione delle persone con disabilità. In tutte le soluzioni abitative che non prevedono la possibilità da parte delle persone con disabilità di partecipare attivamente alla propria vita, c’è segregazione. Tra gli aspetti di forza a contrasto: le equipe multi professionali, la vita comunitaria e una programmazione regionale aperta all’innovazione sociosanitaria.

2018-08-01T17:13:15+00:00 26 Giugno 2018|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: , , |

Quale personalizzazione nella presa in carico della cronicità?

Contributo a cura di alcuni componenti il Gruppo tematico "Servizio Sociale Professionale in Sanità" dell'Ordine professionale degli Assistenti Sociali della Regione Lombardia

A cura di

L’analisi di alcune componenti dell’Ordine professionale degli assistenti sociali sulla prima applicazione della riforma della cronicità. Debolezze della valutazione multidimensionale, incertezze sulla titolarità della funzione di coordinamento e regia nonché limiti del processo di informazione e aggancio delle persone croniche, i principali punti sollevati dall’analisi.