SFA lombardi. Molto rumore, per nulla?

Una formazione senza via di uscita? Una prima analisi sugli esiti dell'indagine di Lombardiasociale.it sugli SFA lombardi

di

Il mondo sta cambiando…e gli SFA? Lombardiasociale.it ha promosso una indagine rivolta agli SFA regolarmente attivi in regione, per comprendere l'evoluzione di questa unità d'offerta. Gli SFA soffrono le contrazione di opportunità che caratterizzano il presente. Sono ancora capaci di guardare al futuro e orientare le persone con disabilità verso la piena inclusione?

2019-04-14T22:05:01+02:0021 Marzo 2019|Categories: Dati e ricerche, Disabilità|Tags: , |

Cure palliative in Lombardia: a che punto siamo?

Un contributo del dott. Riccardo Valente, medico palliativista, dir. san. RSA O. Cerruti, Fondazione Opera San Camillo, Capriate san Gervasio (BG), Responsabile Hospice Fondazione Anni Sereni, Treviglio (BG)

A cura di

L’Autore offre un’ampia panoramica sulle cure palliative in Lombardia, delineando l’attuale situazione, le prospettive e le criticità.

La PiC lombarda: evoluzione e confronto con altri modelli

Un contributo del dott. Giuseppe Belleri - MMG a Flero (BS)

A cura di

Dopo aver ripercorso le tappe e l’evoluzione del percorso di presa in carico della cronicità facendone emergere i nodi più problematici, l’Autore compara il modello lombardo con quello di altre Regioni.

La misura RSA Aperta dopo la revisione: pro e contro

Un contributo di Veruska Menghini, Assistente Sociale Specialista e Pietro Carrara, Responsabile Sanitario, Istituto San Giuseppe, Villa D’Adda (BG)

A cura di

Gli autori esaminano le ricadute concrete delle novità introdotte dalla Dgr n. 7769/2018 nella gestione del servizio di RSA Aperta di un territorio dell’area bergamasca.

2019-02-13T18:00:33+02:0013 Febbraio 2019|Categories: Anziani, Nel territorio|Tags: , , |

Domiciliarità in Lombardia: facciamo il punto

Lo stato dell’arte su RSA Aperta e ADI

A cura di

Quale futuro per Rsa Aperta e ADI, i due principali servizi sociosanitari lombardi a sostegno della domiciliarità? L'articolo ripercorrendone l’evoluzione propone alcune riflessioni su criticità e prospettive in attesa dei nuovi provvedimenti regionali in materia.

2018-12-18T00:21:17+02:0016 Dicembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: |

Progetto L-inc: sperimentare il budget di salute

Contributo di Marco Bollani, Cooperativa Sociale Come Noi e Anffas Lombardia

A cura di

Il Progetto L-inc si colloca nel quadro degli interventi previsti da Fondazione Cariplo per rigenerare il welfare in Lombardia ed è stato concepito come un progetto di attivazione della comunità e di sperimentazione del Budget di Salute per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità attraverso la riqualificazione dei loro percorsi di vita. L’articolo descrive i “lavori in corso”, le criticità e le prospettive maturate.

2018-11-23T17:10:27+02:0022 Novembre 2018|Categories: Disabilità, Nel territorio|Tags: , |

Assistenza per gli anziani. Il futuro non è roseo

I problemi e le prospettive della domiciliarità secondo la ricerca di Auser e Spi Cgil

A cura di

Il tema è quello della domiciliarità, con al centro la persona anziana, il suo ambiente di vita e i suoi bisogni. Auser e Spi Cgil con la ricerca "Il diritto di invecchiare a casa propria", mettono a fuoco le criticità dell’attuale sistema di assistenza italiano e presentano proposte sostenendo l’invecchiamento come risorsa per l’intera comunità.

2018-11-19T22:22:25+02:0018 Novembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: , |

Soldi vs Servizi … un falso dilemma?

Forse la partita non è propria questa

di

L’articolo commenta i dati regionali più recenti sull’utilizzo del Fondo per la Non Autosufficienza ed in particolare riguardo la misura B1, una misura di successo secondo i dati quantitativi. Queste risorse migliorano effettivamente la vita delle persone?

2018-11-07T22:14:48+02:0031 Ottobre 2018|Categories: Disabilità, Punti di vista|Tags: , |

La presa in carico del paziente parkinsoniano

Un contributo di Marco Guido Salvi, Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Parkinsoniani, Presidente della Sezione di Bergamo

A cura di

Il contributo propone il punto di vista dei pazienti parkinsoniani, evidenziando alcune specifiche necessità da considerare nell’approcciarsi a questa patologia. L’attenzione si focalizza poi sulla possibile collaborazione delle Associazioni di pazienti con i Gestori, allo scopo di attuare una presa in carico più completa che tenga conto anche del sostegno ai caregiver.

2018-09-12T18:12:27+02:0011 Settembre 2018|Categories: Anziani, Punti di vista|Tags: , |