Le osservazioni di ANCI sull’applicazione dell’ISEE per la residenzialità

Intervista a Graziano Pirotta – Presidente Dipartimento Welfare Anci Lombardia

A cura di

Nuovo Isee e residenzialità: isee solo come filtro per l'accesso e non per la compartecipazione al costo? Il presidente del dip. Welfare di Anci Lombardia mostra alcune delle ragioni alla base dei comportamenti più diffusi nei Comuni e indica alcune strade percorribili per trovare una soluzione al dilemma.

2018-06-06T11:41:32+02:009 Giugno 2016|Categorie: Punti di vista|Tag: , , |

Il voto di povertà

Il punto di vista di Giovanni Merlo - direttore Ledha - sul tema ISEE e residenzialità

di

Gran parte dei nuovi regolamenti comunali sulla partecipazione alla spesa prevedono che le persone con disabilità che accedono ai servizi residenziali utilizzino tutti i loro patrimoni prima di essere presi in carico dai Comuni. Una scelta che in questo contributo viene giudicata insostenibile.

2018-06-22T16:12:00+02:0023 Maggio 2016|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , |

Isee e residenzialità. Un altro nodo del dibattito

di e

I nodi su cui si articola il dibattito in merito al nuovo Isee sono diventati ormai molti. Uno di questi è riferito al suo utilizzo nell’ambito della residenzialità: solo come criterio di accesso o anche per determinare la quota di integrazione della retta alberghiera? L’articolo inquadra la questione e i principali punti della discussione.

2018-06-06T11:38:58+02:0010 Maggio 2016|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , |

I servizi residenziali in Lombardia: tra dotazione ed equità territoriale

Ricognizione sul sistema d’offerta per la residenzialità. Analisi dei dati disponibili su Open data regionale

di

A quanto ammonta l’offerta residenziale in Lombardia? Quante strutture e quanti posti? Quale evoluzione ha subito in questi ultimi anni? Come è distribuita territorialmente l’offerta e che livello di copertura del bisogno garantisce? Inizia, con questo approfondimento sulla residenzialità, una ricognizione sullo stato dell’offerta del welfare sociale lombardo.

2018-06-12T15:02:11+02:008 Maggio 2015|Categorie: Anziani, Dati e ricerche, Disabilità, Minori e Famiglia|Tag: , , |

Le nuove regole sul vuoto per pieno: il rischio del venir meno

Riflessioni attorno alle regole di gestione del budget dei servizi sociosanitari per l’anno 2014

di

La delibera delle regole 2014 pone nuove direttive rispetto al riconoscimento dei periodi di assenza degli ospiti da strutture residenziali e semiresidenziali. Il tema sta animando il dibattito di queste ultime settimane. Il presente articolo inquadra la regola regionale, ne declina possibili ricadute critiche per servizi e utenti e prova a proporne un percorso per una possibile soluzione.

2018-06-22T16:31:22+02:0025 Marzo 2014|Categorie: Anziani, Disabilità, Punti di vista|Tag: |

Residenzialità leggera e RSA/RSD aperte: possibili opportunità e insidie da evitare

Analisi di Fabrizio Giunco - Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS, Milano

A cura di

Prosegue l’approfondimento della DGR 856/2013, primo provvedimento che avvia la riforma del welfare lombardo tratteggiata nella DGR 116/2013 stabilendo la destinazione di 50 dei 330 milioni previsti. Il presente contributo analizza in particolare le misure a favore di anziani e disabili: gli alloggi protetti per anziani e la RSA/RSD aperta.

2018-06-20T16:20:37+02:0013 Gennaio 2014|Categorie: Anziani, Disabilità, Punti di vista|Tag: , , |

Residenzialità e semiresidenzialità per le persone con disabilità

di

Presentiamo qui un Vademecum, scaricabile in allegato, che raccoglie una selezione di articoli già pubblicati sul sito sul tema della residenzialità e semiresidenzialità per le persone con disabilità, proponendo un percorso di lettura che, a partire dai dati a disposizione e da quelli raccolti, consenta di comprendere come si vive oggi nelle RSD e nelle CSS.

2018-06-06T12:05:20+02:0016 Settembre 2013|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , |

Centro REMEO® Lago Maggiore: una RSD nel paradosso delle politiche sociosanitarie regionali

Intervista a Sandro Brescia, manager responsabile RSD REMEO® - Lago Maggiore

A cura di

Un incontro presso REMEO® con Sandro Brescia, manager responsabile della struttura inaugurata in novembre e nata sulla scia delle sperimentazioni della DGR 3239/2012. Il dottor Brescia e la sua équipe ci accompagnano in un’analisi che mostra le innovazioni del modello proposto e la fatica di realizzarle nel contesto delle politiche sociosanitarie lombarde.

Ripensare la residenzialità partendo dalla prevenzione

Un contributo di Serafino Corti, Ph.D. Direttore dipartimento disabili, Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro ( Cr) e docente di psicologia delle disabilità , Università Cattolica del Sacro Cuore (Brescia)

A cura di

Continua la raccolta di contributi specifici finalizzati a individuare proposte e indicazioni per la nuova legislatura. Di seguito, un contributo sull'importanza degli interventi di prevenzione in età evolutiva nell'area della disabilità.

2018-06-06T12:12:30+02:0025 Marzo 2013|Categorie: Disabilità, Punti di vista|Tag: , |