Le sperimentazioni nelle unità d’offerta consultoriali: valutazioni e indicazioni per la fase di messa a sistema

A cura di

A che punto sono le sperimentazioni nei consultori? Quali esiti hanno prodotto rispetto ad alcune finalità dichiarate in fase di avvio (nuove funzioni consultoriali, ampliamento del target, rete con altri servizi e attivazione reti di auto mutuo aiuto…)? Quali elementi emersi nelle sperimentazioni possono dare indicazioni per il sistema d’offerta consultoriale? Esiti di un focus group con coordinatori e coordinatrici di consultori privati accreditati lombardi.

2018-06-25T16:28:59+02:001 Luglio 2015|Categories: Minori e Famiglia, Punti di vista|Tags: , |

La sperimentazione della Rsa aperta: considerazioni a partire dall’esperienza bergamasca

Contributo di Di Veruska Menghini, Assistente Sociale, Istituto San Giuseppe di Villa D’Adda (BG)

A cura di

La DGR X/2942 del 2014, oltre a rifinanziare le misure 2 e 4 (residenzialità leggera RSA e RSD aperte) previste dalla DGR 856/2013 a favore degli anziani fragili, apporta alcuni cambiamenti di rilievo ed espone i primi esiti sulla sperimentazione. L’articolo che segue propone l’opinione di un gestore del territorio bergamasco sui risultati raggiunti, sulle criticità riscontrate e sulle novità introdotte per la seconda tornata, con specifico riferimento alla misura RSA aperta.

2018-06-22T15:26:47+02:004 Maggio 2015|Categories: Anziani, Nel territorio|Tags: , , |

Famiglie e adolescenti in ospedale: la sperimentazione al Bassini di Cinisello B.

Un ottimo esempio d’integrazione a favore dei più giovani

di

E’ tra le sperimentazioni delle unità d’offerta innovative in ambito sociosanitario (dgr 3239/2012), ma si tratta di un progetto che viene da lontano. Con un profilo molto particolare, ad alto livello d’integrazione: ospedale, professionisti e territorio si alleano per dare una mano ai ragazzi che esprimono un forte disagio attraverso il proprio corpo.

2018-06-06T11:39:26+02:007 Aprile 2015|Categories: Nel territorio|Tags: , |

Messa a sistema delle sperimentazioni: indicazioni su adolescenti, abuso di sostanze e grave marginalità

Dgr n.X/3206 del 26 marzo 2015 – Programmazione dei percorsi di inclusione sociale a favore delle famiglie con adolescenti in difficoltà, nonché di giovani e persone con problemi di abuso a grave rischio di emarginazione

di

Si tratta della prima deliberazione in cui la Giunta definisce la possibilità di prosecuzione di alcune misure avviate come sperimentazioni innovative attingendo al finanziamento di risorse europee, legato al POR FSE 2014-2020.

2018-06-21T09:14:47+02:002 Aprile 2015|Categories: Atti e normative, Finanziamento e spesa|Tags: , |

Le sperimentazioni per le cronicità nelle dipendenze, tra appropriatezza e criticità

Quale messa a sistema è possibile? Un confronto con gli enti CEAL

di

Le sperimentazioni delle unità d’offerta innovative in ambito sociosanitario (dgr 3239/2012) hanno ormai compiuto un lungo percorso. Proviamo a fare un primo bilancio dei progetti per le cronicità nell’ambito delle dipendenze, attraverso la voce di chi ha gestito gli interventi in diversi territori della Regione.

2018-06-28T14:28:14+02:002 Febbraio 2015|Categories: Programmazione e Governance, Punti di vista|Tags: , |